CARPINETO Grandi Vini di Toscana è anche quest'anno tra i 107 migliori produttori italiani selezionati da Wine Spectator per OPERA WINE

Comunicato pubblicato il 05-12-2017 10:12:48

CARPINETO Grandi Vini di Toscana è anche quest'anno tra i 107 migliori produttori italiani selezionati da Wine Spectator per OPERA WINE,

anteprima esclusiva di Vinitaly.

 A rappresentare l'azienda uno dei capolavori della Collezione degli Appodiati

il Vigneto Poggio Sant’Enrico – Vino Nobile di Montepulciano D.O.C.G. 2009

93 punti per Wine Spectator e Super 3 Stelle della Guida Oro I Vini di Veronelli 2018

 

Grand Tasting  sabato 14 aprile 2018 - Verona, Palazzo della Grand Guardia 

 

Imperdibile per chi ama solo le eccellenze enologiche

 

Vini prodotti solo in grandi annate gli Appodiati di CARPINETO, provenienti da singoli vigneti con caratteristiche eccezionali che esaltano le peculiarità di ogni microzona. Vengono imbottigliati senza subire alcun trattamento e rilasciati dalla cantina dopo almeno 5 anni di affinamento in bottiglia.

 

Carpineto produce 5 Appodiati, vere e proprie icone in grado di evolvere lungamente.

Tra questi la scelta dell'azienda per OPERA WINE  si è soffermata sull'Appodiato di Montepulciano Vigneto Poggio Sant’Enrico – Vino Nobile di Montepulciano D.O.C.G. 2009, proveniente dalle zone meglio esposte di due vigneti di sangiovese, “Poggio Sant’Enrico Piccolo” e “Poggio Sant’Enrico Grande” per un totale di circa 4 ettari, nel territorio di Montepulciano.

 

Il Poggio Sant'Enrico 2009 che ha ottenuto 93 punti per Wine Spectator, ha conquistato quest'anno anche le Super tre Stelle della Guida Oro I Vini di Veronelli 2018, il massimo riconoscimento della guida pietra miliare della cultura enologica italiana.

Le Super Tre Stelle, indicate in guida dal colore blu, sono attribuite ad una singola annata di un vino, già ai vertici delle edizioni precedenti, che abbia ottenuto un punteggio pari o superiore a 94 centesimi. In poche parole, si tratta dei capolavori della viticoltura italiana.

 

Su 16.137 etichette recensite, il gruppo dei Super Tre Stelle conta appena 314 referenze, numero in leggera flessione rispetto all’edizione precedente, testimonianza del rigore con cui la Guida ha assegnato questo simbolo d’eccellenza.

 

Ed è sempre il Vigneto Poggio Sant'Enrico 2009 ad essere entrato con un punteggio di 90 centesimi nella short list dei migliori vini rossi stilata da Ernesto Gentili, grande firma della critica enologica, la cui scheda di degustazione recita: "colore scuro e naso profondo, pulito, con note di frutti neri, grafite e pepe; la bocca è morbida, densa, vellutata e succosa, lunga nel finale – compatto e fine nei tannini."

 

"Il cru Poggio Sant'Enrico 2009 per noi rappresenta il culmine della produzione, essendo sangiovese in purezza e combinando l’eleganza di un vino di otto anni con il vigore di un vitigno che a Montepulciano riesce ad ottenere una concentrazione di polifenoli eccezionale. E' questo il motivo che ci ha spinto a sceglierlo per rappresentarci ad Opera Wine" hanno dichiarato i produttori della Carpineto di proprietà delle famiglie Sacchet e Zaccheo.

 

Immagini relative al Comunicato