CARPINETO Wines e Fisar VERONA - Virtualmente insieme anche al tempo di Coronavirus

Comunicato pubblicato il 06-04-2020 13:04:08

CARPINETO Wines e Fisar VERONA

virtualmente insieme anche al tempo di Coronavirus

Quando il vino avvicina, anche a distanza!

 

CARPINETO Grandi Vini di Toscana sabato 4 aprile per la prima volta ha aperto la sua Tenuta per una Visita Virtuale e lo ha fatto ospitando la Fisar VERONA a Montepulciano, il cuore green dell'azienda alimentata unicamente ad energia solare e modello di agricoltura ecosostenibile.

 

Da oggi ON LINE sul FB FISAR Verona e FB Carpineto la visita realizzata su ZOOM Meeting, da domani parte anche una CALL per realizzare a casa un piatto tipico veronese scoprendo il migliore abbinamento con il Vino Nobile di Montepulciano.

 

Nonostante la drammatica emergenza CORONAVIRUS, nonostante la cancellazione di Vinitaly, il lungo sodalizio, l'empatia tra Verona, il suo territorio, i veronesi e CARPINETO, nota azienda vinicola toscana fin dall'inizio presente a Vinitaly e a Opera Wine, non si ferma neanche in questo momento.

Così per quanto tutti chiusi in casa ma con un desiderio ancor più forte di stare all'aria aperta, la prima visita virtuale nella Tenuta del Vino Nobile di Montepulciano l'ha fatta proprio la FISAR Verona grazie all'organizzazione e alla guida del consigliere Paola Castellani.

 

Una sfida non da poco perché gli oltre 60 Sommelier Fisar veronesi hanno potuto ammirare vigneti a perdita d'occhio con la sensazione di attraversarli passeggiando lungo un viale fitto di cipressi fino a solcare i terreni fermandosi ad osservare le tipicità del suolo ricco di fossili, scoprire cosa vuol dire fare agricoltura di precisione soffermandosi davanti alla stazione meteo, entrare in cantina di vinificazione, passare poi nella grande barricaia e scoprire i lunghi processi di affinamento, visitare il piccolo museo aziendale con gli attrezzi agricoli che risalgono addirittura all''800, salire nella sala degustazione e scoprire per quanto a distanza propietà organolettiche e abbinamenti ideali di alcuni dei vini top dell'azienda.

 

A far da Cicerone nella Tenuta il produttore Antonio Michael Zaccheo che ha dialogato con i Sommelier veronesi rispondendo a domande e curiosità.

Preziosa la conduzione di Paola Castellani, docente Fisar specializzata proprio sui vitigni toscani che tante affinità di gusto hanno con la cucina veronese e veneta più in generale.

 

Non a caso infatti alla fine della magnifica passeggiata virtuale, primo esempio di enoturismo sul web per CARPINETO e per la Fisar Verona, è stata lanciata la CALL Cucina e prova il miglior abbinamento tra una specialità veronese e il Vino Nobile di Montepulciano, l'unico ad essere per tre volte nella classifica dei Top 100 del mondo di Wine Spectator.

 

Una affinità quella tra i sapori, le specialità veronesi e i vini Carpineto che ha origini lontane e che si rinnova ogni anno scoprendo nuovi abbinamenti tra i vini dell'azienda toscana e quel capolavoro gastronomico che è il nodo d'amore di Valeggio fatto rigorosamente a mano da Nadia Pasquali de Alla Borsa di Valeggio sul Mincio.

 

Un feeling che da domani si arricchisce sotto l'hashatag IOBEVOACASA e l'hashatag IOCUCINOACASA Veronagolosa&CarpinetoWines.

 

www.carpinetoshop.com

Dalla cantina a casa con uno sconto straordinario del 20% per tutto il periodo dell'emergenza coronavirus

Immagini relative al Comunicato

Immagine

Dimensioni: 3992X2992

Scarica
Immagine

Dimensioni: 960X720

Scarica